Categoria: News

Under 19 – HC Cadore Vs HC Aosta Gladiators

HC Cadore – HC Aosta Gladiators    3-7 (1-3, 2-3, 0-1)

Roster: Montini, Doriguzzi, Garber, Fanelli, Formentini, Carbone, Borio, Birtig, Charles, Gianni, Garau, Mazzocchi, Olivo, Gesumaria, Negrello, Kantioler, Gerbi, De Santi, Andriolo, Fraschetta, Badoglio. Coach: Giovinazzo Luca, Olivo Lorenzo. 

Marcatori: Garau 2, Carbone 2, Fanelli, Mazzocchi, Andriolo.

È partita nel migliore dei modi la corsa ai play off per l’ under 19 dei Gladiators oggi impegnata in trasferta a Pieve di Cadore sotto l’ombra delle Dolomiti.
I ragazzi guidati dai Coach Giovinazzo e Olivo prendono i 3 punti che permettono di andare in testa al Qualification Raund ed ora aspettano la prossima avversaria, l’HC Valdifiemme, ad Aosta domenica prossima.
Da segnalare l’ottima prestazione del portiere in seconda Montini under17.
 

IHL Women – HC Girls Project Vs HC Valdifiemme

HC Girls Project – HC Valdifiemme   4-3 (2-1, 1-1, 1-1)

Roster: Tosatto, Vola, Fiorese, Terranova, Mazzocchi, Roccella, Dell’Acqua, Belli, Angeloni, Borrello, Herin. Coach: Giovinazzo Luca.

Marcatori: Mazzocchi 2, Fiorese, Herin.

Riprende, dopo la pausa natalizia, anche il campionato di serie A femminile sul ghiaccio di Aosta che vede le padrone di casa affrontare, in formazione decisamente ridotta a causa di infortuni ed indisponibilità varie, la formazione del Valdifiemme.
Nove giocatrici di movimento, neanche due linee complete, per affrontare una partita importante per il cammino verso i playoff, ma le ragazze di coach Giovinazzo, da vere gladiatrici, ci mettono anima, grinta e cuore e, nonostante la quasi impossibilità a rifiatare in panchina, ci credono fin dall’inizio e passano in vantaggio al sesto minuto del primo drittel con una bella azione che porta al goal l’esperta Rebecca Fiorese. Il Valdifiemme non ci sta e si porta in parità dopo solo 2 minuti. Poi Herin con un tiro dalla destra beffa il goalie avversario e riporta la squadra di casa in vantaggio. Il secondo tempo è caratterizzato dalla parità in campo delle due squadre con le ospiti che si portano nuovamente in parità e pin ancora Aostane in vantaggio con Mazzocchi. L’ultimo terzo di gara inizia con il vantaggio di 3-2 per le padrone di casa, ma, si, un goal di differenza nell’hockey è veramente nulla, ed infatti le ospiti pareggiano nuovamente dopo 5′ minuti. Ci si prepara mentalmente al pareggio quando con azione solitaria sulla destra il capitano delle Girls Project insacca il quarto goal nella porta avversaria. Gli ultimi 10’ sono stati una sofferenza, ma esperienza e tenacia hanno fatto chiudere la partita con il risultato a favore delle aostane… veramente brave le nostre Girls!!
 

Under 13 – HC AOSTA GLADIATORS Vs HC DIAVOLI SESTO

HC Aosta Gladiators – HC Diavoli Sesto    25-1

Roster: Cout, Carta, Giovinazzo, Terranova, Rosset, Nespoli, Tansi, Sormani, Giacometto, Giuliani, Picco, Mapelli, Costantino, Tenaglia G, Tenaglia T. Coach: Picco Davide.

Settima vittoria consecutiva per i Gladiatori under 13 che in 5 minuti archiviano la pratica Diavoli Sesto. Partita senza storia dominata dagli Aostani che, nonostante la formazione ridotta, dominano per tutti i 60 minuti imponendosi per 25 reti a 1. Vittoria che consegna ai Gladiators lo scettro di regina del nord ovest.

Under 15, Fase Nazionale – RITTNER BUAM Vs HC AOSTA GLADIATORS

Under 15, Fase nazionale – Renon (Bz), Domenica 12 gennaio 2019, ore 16.30

Rittner Buam – HC Aosta Gladiators 0-7 (0-1, 0-2, 0-4)

HC Aosta Gladiators: Nicholas Gianni, Alessia Terranova, Marta Mazzocchi, Matteo Giacometto, Alessandro Minniti, Alessandro De Santi, Mattia Lenta, Tommaso Mazza, Gabriel Montini, Nathan Garau, Federico Gisonna, Edoardo Muraro, Alessandro Carbone, Sofia Gisonna, Matteo Mazzocchi, Andrea Gesumaria. Coach: Luca Giovinazzo.

Marcatori: Andrea Gesumaria (2), Marta Mazzocchi (2), Nathan Garau, Nicholas Gianni, Mattia Lenta, Tommaso Mazza.

Se la trasferta di Renon era di quelle che potevano dare dei pensieri ai Gladiators U15, il risultato finale roboante non deve illudere rispetto al fatto che sia stata una partita facile. Gli altoatesini hanno sfoderato un potenziale agonistico che ha chiesto molte energie ai valdostani ed è solo nel terzo drittel, dopo aver segnato una rete nel primo e due nel secondo, che i nostri sono riusciti a portare il vantaggio a margini di definitiva sicurezza. Tre punti preziosissimi (Renon era nel terzetto di testa) ed ora la classifica dice che i Gladiators sono imbattuti dall’inizio nella stagione: hanno vinto tutte le gare del girone interregionale e le tre, disputate sinora, della fase nazionale. A pari punti con loro c’è solo il Trento. La prossima volta sul ghiaccio sarà domenica 19 gennaio, alla patinoire di Aosta, alle 13, contro i Diavoli Sesto. La squadra è conosciuta ai Gladiatori, perché era già nel girone iniziale e l’hanno incontrata più volte. Una condizione che, unita all’ottimo momento di forma dei ragazzi di Giovinazzo, dovrebbe facilitare la lettura della gara per i nostri, ma a questo punto del campionato nulla va preso sotto gamba. L’unica è continuare a stringere i denti e correre.

Under 11 – QUADRANGOLARE DI CATEGORIA

Under 11, Quadrangolare di categoria – Aosta, Domenica 12 gennaio 2019, ore 12

HC Aosta Gladiators A – Valpellice Bulldogs               3-1
HC Aosta Gladiators A – Diavoli Sesto                         8-0
HC Aosta Gladiators A – Milano Rossoblu                    8-1
HC Aosta Gladiators B – Valpellice Bulldogs               0-7
HC Aosta Gladiators B – Diavoli Sesto                         5-0

HC Aosta Gladiators B – Milano Rossoblu                    3-10

HC Aosta Gladiators A – HC Aosta Gladiators B           5-3

HC Aosta Gladiators A: David Cout, Stefano Terranova, Samuel Picco, Samuele Giovinazzo, Simone Giuliani, Giulio Pititto, Mihailo Gabriel Franchi, Andrea Giacometto, Liam Garau. Coach: Davide Picco.

HC Aosta Gladiators B: Giacomo Meucci, Simone Minniti, Christian Sangiorgio, Simone Nardella, Davide Boscolo, Gioele Dayné, Lorenzo Timpano, Daniel De Martino, Emanuele Dal Grande. Coach: Michael Lattanzi.

Due squadre, coinvolgendo anche i più piccoli della categoria, per moltiplicare il numero di atleti in grado di scendere sul ghiaccio e favorire le loro occasioni di crescita, sfidando avversari di fuori Valle (Valpellice, Sesto San Giovanni e Milano). Test preziosi per iniziare a misurare le proprie capacità e vedere quanta sicurezza c’è nell’applicazione delle regole e delle tattiche imparate sinora. Detto questo, i Gladiators escono dal quadrangolare di oggi con un bilancio indubbiamente positivo: tre vittorie per la formazione A e una per la B (che ha ceduto il passo solo al mai semplice Valpellice e al Milano). Il derby di corso Lancieri è andato alla formazione A, ma la B si è comunque fatta più che onore, segnando tre reti. Segnali utili per i coach, che vedono i ragazzi sul cammino giusto e, soprattutto, che misurano una tenacia e una voglia di non arrendersi imprescindibile nel bagaglio di ogni giocatore. Prossimo turno di U11, domenica 26 gennaio. Un appuntamento di cui i ragazzi non vedono l’ora.