Under 15 – Coppa delle 3 Regioni – Palatazzoli – 18 febbraio 2018

Under 15, Coppa delle 3 Regioni, Palatazzoli (Torino), Ore 12, Domenica 18 febbraio 2018

Torino Bulls – HC Aosta Gladiators 1-2 (0-0, 0-0, 1-2)

HC Aosta Gladiators: Benjamin Jordaney, Simone Comiotto, Nicolò Fanelli, Marco Olivo, Alessia Terranova, Marta Mazzocchi, Daniele Doriguzzi, Gabriel Montini, Alessandro Pica, Nicolò Masoni, Julien Diemoz, Alessandro Minniti, Davide Gerbi, Giorgio Blanchet, Fabio Pietromica, Michel Campier. Coach:Comiotto/Olivo.

Marcatori: Davide Gerbi, Fabio Pietromica.

L’Under 15 scende al Palatazzoli per affrontare i Bulls, e – ci consentiranno la battuta gli amici piemontesi – spiega loro dov’è Torino, infliggendo loro un sostanziale 2-1. Oltre a restare in lotta per il vertice della classifica della Coppa 3 Regioni, il risultato della squadra di Comiotto/Olivo “vendica” i “fratelli più piccoli” della U13, sconfitti proprio dai torinesi lo scorso week-end, nella partita che valeva il primo posto del girone nord-ovest di categoria. Considerato che tra i Gladiators U15 diversi giocano anche in 13, la vittoria di oggi ha un gusto doppiamente dolce.

Detto questo, dello scontro odierno – deciso nel terzo drittel, dopo una doppia parità 0-0 nei primi due – parlano soprattutto le statistiche sui tiri. 32 quelli dei valdostani, contro i 23 dei piemontesi: quasi dieci in più. Anche un’occhiata alla distribuzione degli shots, è eloquente: se con 6 tiri (contro i 4 dei padroni di casa) si può dire che nel primo drittel le due squadre si siano “studiate attivamente”, nel secondo i Gladiatori hanno provato a bucare la gabbia avversaria ben 13 volte ed altrettante nel terzo. Non così distanti da un tiro al minuto, praticamente una “sassaiola”.

Un dato che sta a sottolineare quanto i Bulls siano stati tenuti letteralmente in partita, più che dai loro attaccanti, dalla goalie Alessia Gisonna, che ha dovuto tuttavia arrendersi ai due tiri (entrambi da distanza ravvicinata) che hanno portato ad Aosta la vittoria (e il lancio da centrocampo, a pochi secondi dalla sirena finale, con la porta dei torinesi vuota per il tentativo in sei sul ghiaccio, si è infranto di un niente sull’esterno del palo). Guardando alla porta valdostana, invece, sempre solida la performance di Daniele Doriguzzi, che peraltro guida la classifica portieri della Coppa, con una percentuale di “saves” del 92.5% (49 in tutto le sue parate sinora).

I Gladiators sono secondi al momento, a pari punti (12), ma con una partita in meno e con una peggior differenza reti del Varese. Terzi classificati ad ora, i Diavoli Sesto, con 9 punti. La marcia verso i play-off della Coppa continua sotto buoni auspici, perché i due incontri che mancano saranno entrambi in casa. Il primo, domenica prossima, 25 febbraio, alle ore 12, contro l’HC Chiavenna. Avanti, ragazzi!