Under 13 – Campionato interregionale Pie/Lom/VDA – Varese – 23 dicembre

Under 13, Campionato interregionale Piemonte/Lombardia/Valle d’Aosta, Varese, ore 18.30, sabato 23 dicembre

HC Varese 1977 – HC Aosta Gladiators 0-10 (0-5, 0-1, 0-4)

HC Aosta Gladiators: Benjamin Jordaney, Sebastiano Madaschi, Mattia Agazzini, Alessia Terranova, Marta Mazzocchi, Lorenzo Lamberti, Simone Cosentino, Alessandro De Santi, Julien Diemoz, Luca Cirina, Matteo Mazzocchi, Davide Gallo, Marco Cosentino, Giorgio Blanchet, Michel Campier, Brendon Dedja.Coach: Lorenzo Olivo.

Marcatori: Marta Mazzocchi (3), Matteo Mazzocchi (3), Giorgio Blanchet, Michel Campier, Marco Cosentino, Davide Gallo.

I giovani Gladiatori arrivano a Varese condotti da Lorenzo Olivo, nome che da quelle parti alcuni ancora ricordano per il suo apporto alla stagione 1995-6 dei “Mastini”, e mettono subito in chiaro le cose. Cinque goal a segno nel primo drittel, con una buona intensità di gioco e una costruzione delle azioni interessante. Poi, aspetto su cui la U13 deve ancora lavorare, si “modellano” sul ritmo dell’avversario e non riescono più ad essere particolarmente incisivi, consentendo al Varese di allungarsi a volte pericolosamente e non andando oltre una sola rete nel secondo. Il coach, nella pausa, ricorda però loro che la strada verso la fine della stagione è ancora lunga e la differenza reti non rappresenta una variabile indifferente. Morale: ritorno sul ghiaccio per l’ultima frazione e quattro goal, per uno score finale di 10-0, a favore dei valdostani. A questo punto, i Gladiators sono secondi a 28 punti, dietro al Valpellice che conduce con 31, ma subito dietro arrivano i Bulls, con una partita in meno (proprio per il rinvio dell’incontro che era in calendario per sabato scorso). La sensazione è che la corsa al titolo possa essere una cosa a tre (Gladiators, Valpe e Bulls), ma è troppo presto per pronunciarsi, anche perché, nel girone di ritorno, mancano gli scontri diretti all’appello. Prossimo impegno: sabato 6 gennaio, in casa del Milano Rossoblù (oggi sesta, con 11 punti). Se vogliono mettere le mani sul campionato i Gladiatori hanno solo una opzione: continuare a segnare e vincere.