Senior

HC Aosta Gladiators – HC Red Ice 2      2-4 (1-1, 0-1, 1-2)

HC Aosta Gladiators: Luca Baraldi, André Guichardaz, Tommaso Rossi, Pascal Blanc, Davide Baraldi, Federico Bottani, Fabio Pietromica, Mattia Joly, Simone De Luca, Luca Pignataro, Gigi Giacché, Fabio Lombardo, Paolo Gisonna, Andrea Melotto, Claudio Dezoppis, Samuel La Rocca. Coach: Luca Giovinazzo.

Marcatori: Claudio Dezoppis, Luca Pignataro.

Non disputare il campionato di Serie C non significa – i Gladiators l’hanno detto sin da questa decisione – rinunciare al valore formativo che la squadra Senior può avere. Ecco quindi che una serie di amichevoli “di lusso” rappresenta l’impegno del periodo per questa compagine, seguita da Luca Giovinazzo. Ad alcuni nomi “storici” delle precedenti formazioni di C si affiancano innesti di giovani (come alcuni U17), che da quest’esperienza possono trarre un beneficio, in termini di confidenza in se stessi e consapevolezza, utile da riversare nelle rispettive categorie e nella prospettiva di far crescere il sodalizio Senior per il futuro. Gli elvetici del Red Ice non hanno impressionato, ma il loro asso nella manica era sicuramente il giovane goalie che, impegnato parecchio dai nostri, non si è lasciato beffare più di due volte. I goal avversari hanno rappresentato, per lo più, episodi sporadici e non frutto di un attacco organico, ma nell’hockey conta il risultato sul tabellone all’ultima sirena. Nell’insieme, una partita veloce (soprattutto nel terzo tempo), che – per quanto i valdostani siano finiti sconfitti – ha messo in luce un hockey ordinato, fatto di un disco giocato fino in fondo e senza disdegnare, per quanto nell’ambito di un’amichevole, la fisicità. Uno spettacolo che, vista la serie di incontri ancora in programma, si spera possa interessare sempre più il pubblico.