IHL Division 1 – HC AOSTA GLADIATORS Vs HC CHIAVENNA

IHL Division 1, Campionato Nazionale – Aosta, domenica 5 gennaio 2020, ore 20

HC Aosta Gladiators – HC Chiavenna               1-2 SO (0-0, 0-1, 1-0, 0-0, 0-1)

HC Aosta Gladiators: Fabio Pietromica, Philippe Charles, Federico Bottani, Giorgio Cosentino, Fabio Lombardo, Mattia Cicchetti, Davide Baraldi, Michael Lattanzi, Pascal Blanc, Daniele Doriguzzi Toia, Roberto Biccu, David Cicchetti, Luca Baraldi, Tommaso Luche, Nicolò Pellegrini, Simone De Luca, Luca Pignataro, Nicolo’ Bufacchi, Nicolò Napoli (F) . Coach: Luca Lattanzi.

Marcatori: Davide Baraldi.

Partita emozionante, alla patinoire di Corso Lancieri, per il ritorno della gara con il Chiavenna. Se domenica scorsa, in Lombardia, il risultato fu senz’appello per i valdostani (sconfitti per 6-0), stasera, con una formazione piena di energie fresche, con alcuni ritorni sul ghiaccio “eccellenti”, la gara degli avversari è stata in salita e per deciderla ci sono voluti i rigori. Dopo essere stato efficacemente contenuto nel primo drittel, finito a reti inviolate, il Chiavenna è riuscito ad andare in vantaggio nel secondo, ma una doppia superiorità numerica, negli ultimi minuti del terzo, ha consentito il pareggio ai Gladiators. Si è così andati all’overtime, in cui i ragazzi di Lattanzi hanno cercato di sfruttare al meglio la situazione di superiorità (per un fallo avversario proprio nel supplementare), impegnando almeno quattro volte il goalie lombardo, ma senza fortuna. Per sbloccare il risultato ci vogliono quindi i rigori. La serie da tre valdostana non è fortunata, nessuno dei tiri entra, mentre lo fanno tutti quelli degli avversari. Chiavenna porta così a casa la serata, ma i Gladiators possono dire di aver venduto davvero cara la pelle e convinto, venendo ricompensati con un punto (per il pareggio nei regolamentari), che serve sempre. La situazione di classifica resta invariata, con i Gladiatori terzi a 13 punti. Davanti Valpellice (17) e Chiavenna (32). Non c’è tempo di fermarsi a pensare, comunque, perché l’IHL Division 1 sarà sul ghiaccio nuovamente alle 20 di domani, lunedì 6 gennaio, ancora ad Aosta. Il match dell’Epifania vedrà i nostri opposti al Real Torino (quarto nel girone a 9 punti). L’auspicio, oltre al risultato positivo, è che sia nuovamente una serata di emozioni, come quelle di oggi.