Categoria: U17

Under 17 – HC PUSTERTALJUNIOR Vs HC AOSTA GLADIATORS

Under 17, Campionato nazionale – Brunico (Bz), Sabato 11 gennaio 2019, ore 13.45

HC Pustertal Junior – HC Aosta Gladiators                     3-1 (1-0, 2-1, 0-0)

HC Aosta Gladiators: Alessandro Birtig, Nicolò Masoni, Nicolò Fanelli, Alessandro Frescura, Federico Paternoster, Alessia Gisonna, Marta Mazzocchi, Fabio Pietromica, Matteo Giacometto, Daniele Doriguzzi Toia, Nathan Garau, Davide Gerbi, Federico Gisonna, Nicolò Borio, Emanuele Dal Grande. Coach: Luca Giovinazzo.

Marcatore: Fabio Pietromica.

Non era uno scontro impossibile, ma gli avversari sono riusciti a mettere in sofferenza i Gladiators, che sono purtroppo arrivati all’appuntamento con diverse assenze nel roster per infortuni e malanni stagionali, e a tirare di più. Quello che è bastato per consolidare un vantaggio nei primi due drittel. Il goal dei valdostani, nel secondo, è servito a ridurre le distanze, ma la terza frazione se n’è andata senza marcature, decretando la sconfitta valdostana. A livello di classifica, i Gladiators sono quinti nel Master Round, a 13 punti. Prossima occasione per rimpinguare il bottino, sabato prossimo, 18 gennaio, alle 14.30, ad Aosta. Alla patinoire cittadina è atteso il Valpellice. I piemontesi appaiono in forma smagliante (sono attuali secondi nel girone, con 25 punti), ma non farsi mettere soggezione da una sfida è già un primo, importante, passo.

Under 17 – HC AOSTA GLADIATORS Vs HC GHERDEINA

Under 17, Campionato Nazionale – Aosta, sabato 4 gennaio 2020, ore 18.30

HC Aosta Gladiators – HC Gherdeina                                  6-1 (1-0, 4-0, 1-1)

HC Aosta Gladiators: Alessandro Birtig, Nicolò Masoni, Nicolò Fanelli, Alessandro Frescura, Federico Paternoster, Marco Olivo, Alessia Gisonna, Nicholas Gianni, Philippe Charles, Fabio Pietromica, Alessandro Minniti, Daniele Doriguzzi Toia, Tommaso Mazza, Nathan Garau, Federico Gisonna, Nicolò Borio, Alessandro Carbone, Andrea Gesumaria, David Cicchetti. Coach: Luca Giovinazzo.

Marcatori: Nathan Garau (16:59), Federico Paternoster (27:00), David Cicchetti (30:25), Federico Gisonna (32:17), Philippe Charles (35:18), Alessandro Frescura (54:09).

Si era detto che l’impresa sfiorata contro la capolista Asiago, unita al tempo per riflettere disponibile nelle festività, avrebbe consentito alla U17 di ritrovare il bandolo della matassa. Guardando alla partita di ieri, contro il “fanalino di coda” Gardena, così è stato. Situazione in timido equilibrio nel primo drittel, con i valdostani che si portano avanti di una rete, senza però andare oltre, e “spinta” decisiva nel secondo, calando un poker di goal. Nell’ultima frazione, una rete per parte e si va in spogliatoio sul 6-1 finale per i Gladiatori. Tre punti che servivano e che portano a 13 il “bottino” dei Gladiatori in classifica (sempre al quinto posto). Sabato prossimo, 11 gennaio, alle 13.45, turno in trasferta con il Val Pusteria. Gli avversari sono subito davanti ai Gladiators nella graduatoria provvisoria del Master Round (con 14 punti) e non bisogna quindi avere paura di provare il sorpasso.

Under 17 – HC AOSTA GLADIATORS Vs ASIAGO JUNIOR 1995

Under 17, Campionato nazionale – Aosta, Giovedì 26 dicembre 2019, ore 17.15

HC Aosta Gladiators – Asiago Junior 1995        2-3 OT (0-1, 0-0, 2-1, 0-1)

HC Aosta Gladiators: Alessandro Birtig, Nicolò Masoni, Nicolò Fanelli, Federico Paternoster, Marco Olivo, Nicholas Gianni, Philippe Charles, Marta Mazzocchi, Fabio Pietromica, Alessandro Minniti, Daniele Doriguzzi Toia, Gabriel Montini, Nathan Garau, Davide Gerbi, Federico Gisonna, Nicolò Borio, David Cicchetti, Andrea Gesumaria. Coach: Luca Giovinazzo.

Marcatori: David Cicchetti (2).

Impresa sfiorata dai Gladiatori della U17 che, nel giorno di Santo Stefano, dopo una partita in bilico per due drittel, costringono all’overtime (rimontandola nell’ultima frazione, con il secondo goal segnato addirittura in inferiorità numerica) la capolista Asiago. Nel supplementare, dopo poco più di tre minuti, arriva la rete avversaria che chiude la gara. Peccato, perché sarebbe stata un’impresa destinata ad essere racconata, ma il pareggio nei regolamentari porta comunque un punto, prezioso per l’umore e per la classifica. Solo un punto separa infatti i Gladiators, attualmente quinti, dalla squadra davanti (il Val Pusteria). Il campionato del Master Round vede, quale prossimo impegno per i valdostani, lo scontro ad Aosta contro il Gherdeina, sabato 4 gennaio, alle ore 18.30. Gli altoatesini chiudono, ad oggi, la classifica. Il morale c’è, la forma (come ha dimostrato la sfida con Asiago) anche: fare punti è imperativo.

Under 17 – HC AOSTA GLADIATORS Vs JT ORA/EGNA

Under 17, Campionato nazionale maschile – Aosta, sabato 21 dicembre 2019, ore 14.30

HC Aosta Gladiators – JT Ora/Egna                     1-4 (1-0, 0-3, 0-1)

HC Aosta Gladiators: Alessandro Birtig, Nicolò Masoni, Nicolò Fanelli, Federico Maria Paternoster, Marco Olivo, Nicholas Gianni, Philippe Charles, Fabio Pietromica, Daniele Doriguzzi Toia, Simone Cosentino, Tommaso Mazza, Nathan Garau, Davide Gerbi, Federico Gisonna, Nicolò Borio, Alessandro Carbone, David Cicchetti, Andrea Gesumaria. Coach: Luca Giovinazzo.

Marcatore: Davide Gerbi.

Parte sotto un buon auspicio per i Gladiators, la sfida con l’Egna. Quando si gioca da appena due minuti, i valdostani riescono ad andare in vantaggio e così restano per tutto il primo drittel e per dieci minuti del secondo. E’ a quel punto che va in scena la reazione altoatesina: rimonta e, in meno di un minuto, sfruttando un powerplay, sorpasso. E, prima del suono della sirena, terza rete avversaria. La strada diventa in salita, ma c’è una frazione ancora, non è impossibile. Tuttavia, a metà dell’ultimo drittel, gli avversari, ancora una volta in superiorità temporanea, calano il poker e chiudono la partita.

Per i Gladiators la classifica ora dice quinto posto, con 9 punti. Il distacco recuperabile è con il Valpusteria, subito davanti, che è a 11, mentre le posizioni superiori vedono compagini tutte oltre quota venti. Non va comunque dimenticato che parliamo del Master Round, in cui i nostri se la giocano con alcune realtà storiche dell’hockey giovanile italiano, e di una squadra che, accedendovi, ha già mostrato margini di crescita non indifferenti. Il prossimo turno sarà il giorno di Santo Stefano, giovedì 26 dicembre, e ad Aosta, alle 17.15, arriverà Asiago, attuale capolista. Sarà una gara non semplice, ma anche l’occasione per vedere i ragazzi in casa, in un giorno di festa.

Under 17 – HC AOSTA GLADIATORS Vs HC PUSTERTAL JUNIOR

Under 17, Campionato nazionale – Aosta, Sabato 7 dicembre 2019, ore 18.30

HC Aosta Gladiators – HC Pustertal Junior       1-9 (0-2, 0-3, 1-4)

HC Aosta Gladiators: Alessandro Birtig, Nicolò Masoni, Nicolò Fanelli, Alessandro Frescura, Federico Paternoster, Marco Olivo, Nicholas Gianni, Philippe Charles, Fabio Pietromica, Alessandro Minniti, Simone Cosentino, Tommaso Mazza, Gabriel Montini, Nathan Garau, Federico Gisonna, Nicolò Borio, David Cicchetti. Coach: Lorenzo Olivo / Davide Baraldi.

Marcatore: Philippe Charles.

Alla fine del primo tempo, contando anche il “fattore casa”, le speranze dei Gladiators di “raddrizzare” la serata partita male con il Val Pusteria, incassando due reti, esistevano ancora. Tramontano nel secondo drittel, quando gli avversari vanno in rete altre due volte e naufragano nel terzo, subendo ulteriori quattro marcature, malgrado il goal della bandiera. La seconda fase della Regular season di Under 17 è molto più avara di soddisfazioni della prima e i valdostani sono ora quinti nel “Master round” con 9 punti. Serve vincere e il prossimo incontro per provarci sarà alle 19 di mercoledì 18 dicembre, in trasferta a Torre Pellice, contro i Valpellice Bulldogs. Sarà dura (i piemontesi sono attualmente secondi in classifica), ma è obbligatorio provarci.