Campionato Under 17 – SV Kaltern Caldaro Vs HC Aosta Gladiators

Campionato nazionale U17, Stadio di Caldaro (BZ), sabato 23 settembre, ore 16

SV Kaltern Caldaro – HC Aosta Gladiators 3-4 (1-2, 1-2, 1-0)

HC Aosta Gladiators: Nicolò Fanelli, Giorgio Cosentino, Fabio Pietromica, Tommaso Rossi, Davide Gerbi, Tommaso Luche, Nicolò Pellegrini, Mattia Cicchetti, Daniele Demichelis, Daniele Doriguzzi Toia, Sara Belli, Edoardo Tappella, Roberto Biccu, Paolo Gisonna, Kevin Paillex. Coach: Luca Giovinazzo.

Marcatori: Kevin Paillex, Nicolò Pellegrini, Giorgio Cosentino, Fabio Pietromica.

L’obiettivo di coach Giovinazzo, dopo la battuta d’arresto dello scorso turno con Alleghe/Fassa, era fare punti. Conta che sia stato centrato, con beneficio sia di classifica, sia sul morale dei ragazzi. Qualcosa da registrare, nelle dinamiche di gioco, c’è ancora, ma alla squadra va dato (anche) il beneficio d’inventario di una lunga trasferta per raggiungere la località della partita. 

I nostri sono stati abili ad allungare immediatamente (il primo goal è arrivato che il match non era iniziato nemmeno da un minuto e il secondo sotto i dieci) e nel tenere testa ad avversari che hanno trovato una marcatura in ognuno dei tre drittel (e sempre con lo stesso giocatore, dimostratosi il vero uomo da battere ieri). 

A questo punto, i Gladiators sono secondi nella classifica provvisoria del “Girone D” (a pari punti con Alleghe/Fassa, ma con miglior differenza reti). Davanti c’è il Rittner e chiude il Caldaro, che resta ancora a digiuno di punti. Sabato prossimo, 30 settembre, trasferta dalle mille insidie a Renon, in casa della capolista, ma l’hockey ha di meraviglioso che è democratico e l’esito non è scontato finché la partita non viene giocata.